Quali sono le migliori custodie per carte di credito in vendita su Amazon

Amazon ha recentemente lanciato il suo nuovo servizio di carte di credito chiamato Amazon Cash. Essendo Amazon un sito di e-commerce online molto popolare e gettonato, un vero e proprio punto di riferimento per tante persone,, può sembrare ovvio proprio dal nome che il servizio è rivolto allo shopping online. Infatti, per molti versi il servizio non si differenzia troppo dalla carta di credito fisica, ma è invece una versione ridimensionata che utilizza la stessa tecnologia per consentire di effettuare acquisti. La differenza sta però nel modo in cui le informazioni vengono raccolte ed elaborate. Invece di essere rilasciato con una carta di plastica come si farebbe se si acquista in un negozio fisico, viene rilasciato un numero identificativo che si utilizza per effettuare l’acquisto.

La decisione di Amazon di lanciare la propria carta di credito è stata accolta con scetticismo e cauto ottimismo. Ci sono molte domande che circondano la sicurezza del numero identificativo necessario per effettuare l’acquisto, e Amazon stessa si è trovata sotto tiro per aver distribuito informazioni personali ad alcuni dei suoi clienti. In una certa misura questo è giusto perché ogni azienda che offre un prodotto ai consumatori dovrebbe avere tutto il diritto di raccogliere informazioni su chi sta acquistando e poi utilizzare tali informazioni in modo etico. Tuttavia, con tutte le possibili violazioni della sicurezza nel mondo di oggi è importante chiedersi se una società che vende quasi tutto può essere affidabile per essere abbastanza responsabile di utilizzare e proteggere tali dati sensibili. Soprattutto, se si considera che Amazon stessa è attualmente sotto inchiesta da parte della FTC per aver distribuito informazioni sui clienti senza un’adeguata autorizzazione.

Anche il titolare della carta di Amazon è un dispositivo molto semplice da usare. Una volta stabilito il numero della carta di credito, si può scegliere come si desidera che la carta funzioni. Si può scegliere di fare acquisti online o offline e aggiungere denaro sul proprio conto. L’unica altra cosa da fare è digitare un numero di carta di credito per completare la transazione. La conclusione generale da trarre da questo è che il titolare della carta di Amazon non vuole essere altro che una comodità per aiutarvi a fare acquisti online di tutti i giorni.

Desideri approfondire l’argomento trattato? Consigliamo allora di visitare l’articolo su Porta carte di credito: tutti i vantaggi e i limiti